Colpo di frusta? Le conseguenze e i sintomi sul momento e in seguito

Il colpo di frusta è un evento traumatico del rachide che spesso coinvolge il collo ed ha come conseguenze un corollario vario di sintomi. Vi spiego quali possono essere i sintomi ed i rimedi a questo evento traumatico.

Il colpo di frusta può verificarsi durante un incidente in auto (es. un tamponamento anteriore/posteriore o laterale), a seguito di traumi violenti, cadute ecc. Esso è caratterizzato dall’insorgenza di sintomi eterogenei che coinvolgono la regione interessata dall’evento traumatico e spesso anche altri distretti: cervicalgia, dolore lombare e/o dorsale, nausea, vertigini ecc sono alcuni dei sintomi che si presentano spesso nei pazienti che hanno subito un trauma di questo tipo.

Conseguenze e sintomi

Prendendo come esempio un colpo di frusta cervicale a seguito di un incidente in auto, il movimento repentino ed improvviso del capo comporta una sollecitazione acuta del rachide cervicale con coinvolgimento delle strutture capsulo-legamentose, muscolari e dei dischi intervertebrali (quei “cuscinetti ammortizzatori” posti tra una vertebra e l’altra).
Nei traumi di maggiore entità si può incorrere anche alla rottura delle fibre muscolari e/o legamentose.

In caso di colpo di frusta, le sequele che si possono manifestare possono essere:

  • Dolore cervicale
  • Rigidità al collo
  • Dolori a spalle, collo, braccia
  • Dolore dorsale
  • Dolore lombare
  • Limitazione del movimento del collo
  • Mal di testa
  • Vertigini
  • Nausea e/o vomito
  • Ronzii nelle orecchie
  • Click articolari mandibola
  • Formicolii
  • Brachialgie
  • ecc.

Dopo quanto tempo insorgono i sintomi?

La sintomatologia può presentarsi immediatamente dopo l’evento traumatico o in un secondo momento. La sua durata è piuttosto variabile: può perdurare per alcuni giorni ma anche per svariati mesi.
Risulta quindi importante non sottovalutare il colpo di frusta proprio per evitare che si manifestino e/o perdurino i dolori ed i sintomi associati.

L’osteopatia è un buon rimedio!

Dal punto di vista osteopatico, il colpo di frusta può avere ripercussioni non solo sul distretto sintomatico, ma anche su altre strutture che lavorano in sinergia con essa.

Proprio sulla base delle molteplici relazioni anatomiche, neurologiche e funzionali che ogni struttura presenta con le altre, mi prendo cura dei pazienti che riportano un colpo di frusta. A tal proposito, durante la prima visita, svolgo un colloquio iniziale con il paziente per capire com’è avvenuto il colpo di frusta, le conseguenze e gli adattamenti posturali che questo possa aver instaurato. Il tutto mi permette di individuare la causa scatenante il dolore, effettuare correzioni ed eliminare la sintomatologia dolorosa del paziente e quella associata (come nausea, vomito, vertigini ecc).

L’osteopatia si dimostra molto utile per ridurre le sequele da colpi di frusta, sia in fase acuta che in quella cronica. Lo scopo che mi pongo durante il trattamento è quello di ridurre la sintomatologia riferita dal paziente, ridurre i sintomi associati, ripristinare la fisiologica mobilità muscolare/articolare ed infine ristabilire un lavoro sinergico tra i vari distretti. A seguito delle visite, per ottimizzare i risultati ottenuti dal trattamento e scongiurare recidive, consiglio ai miei pazienti di eseguire degli esercizi specifici di stretching e di rinforzo della muscolatura.

About Osteopata Federica Testoni

Osteopata Federica Testoni, diplomata in Osteopatia presso Icom College of Osteopathic medicine, Master of science presso Nescot College, University of Surrey (Uk). Libera professionista ed assistente alla docenza presso Icom College. Iscritta alla Federazione Sindacale Italiana Osteopati (Fe.S.I.Os)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.